L’Istituto Comprensivo Perugia 5 a #FuturaItalia #Terni Challenge 2019

Print Friendly, PDF & Email

Dal 22 al 24 maggio 8 alunni delle classi seconde della Secondaria di I grado, accompagnati da due insegnanti, hanno partecipato all’iniziativa del Piano Nazionale Scuola Digitale, #FuturaItalia #Terni Challenge 2019.

I nostri alunni hanno partecipato ad un hackathon, una sfida a squadre composte da ragazzi provenienti da scuole diverse, ma il fatto di trovarsi di fronte a 7 sconosciuti, con i quali hanno dovuto condividere idee, progettare, predisporre una presentazione da mostrare a tutti i partecipanti, non li ha affatto messi in difficoltà, anzi, li ha spinti a tirar fuori tutta la loro grinta!

La sfida consisteva nel progettare i luoghi di lavoro del futuro, immaginando il mondo nel 2050, in particolare:

  • luoghi legati all’istruzione;
  • luoghi di cultura e intrattenimento;
  • luoghi per la tutela della salute e della sicurezza.

Dopo tre giorni di duro impegno, a conclusione dell’evento, venerdì 24 il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica, Marco Bussetti, ha assistito alla fase conclusiva delle competizioni. Le tre squadre finaliste hanno presentato le idee sviluppate nel lavoro di gruppo: siamo stati fieri di seguire il progetto “Futura salute”, presentato da una nostra alunna!

Un’altra grande soddisfazione è stata scoprire che, tra i nostri tre alunni saliti sul palco, uno faceva parte della squadra vincitrice dell’hackathon, con il progetto “The box” ed ha avuto l’onore di ricevere il premio dal Ministro! Ora lo attende un viaggio a Manchester, città simbolo della Rivoluzione Industriale, per partecipare all’evento organizzato dal MIUR che svilupperà ulteriormente il tema del lavoro nel futuro.

La città di Terni, inoltre, per questi tre giorni si è trasformata in un laboratorio multimediale a cielo aperto: in Piazza della Repubblica, infatti, era possibile sperimentare le più innovative tecnologie legate all’istruzione, dal coding alla realtà aumentata, dalla realtà virtuale alla robotica!

Non sono mancati momenti di vero e proprio intrattenimento dedicati ai Millennials, dall’esibizione del rapper italiano Shade e della cantante Chiara Galiazzo alla silent disco, dalla visita in notturna alla Cascata delle Marmore all’esibizione di vari gruppi di ballerini, che hanno permesso ai ragazzi di godersi il meritato relax dopo l’impegno profuso nel lavoro di gruppo!